domenica 19 aprile 2015

Da Parigi: test Mesauda e souvenir by Sephora

Eccomi qua, di ritorno da una bellissima settimana di vacanza nella Ville Lumière.
Solo chi è stato a Parigi sa che sensazioni evoca e che emozioni si vivono in alcuni dei suoi luoghi.
Non mi soffermerò però sul lato artistico e culturale della vacanza, sopratutto perchè non è il luogo adatto per farlo.
Vado direttamente al tema più frivolo, ma sicuramnte più adatto al tema del blog e arrivo lì... dove una ragazza entra e viene assalita da una marea di profumi, colori e immagini. Tanto da non sapere dove guardare, perchè è tutto troppo!
SEPHORA! Direttamente sugli Champs-Elisèe! Pareti e scaffali dove Chanel, Dior, Yves Saint Laurent, facevano bella mostra di sè. E poi il make up: Urban Dekay, Make Up Forever, Benefit, Too Faced...tutto quello che avevo visto sempre e solo su You Tube era tutto là, illuminato da faretti sicuramente messi lì ad arte per farti desiderare ogni cosa su cui si posava il tuo sguardo!
Nella città in cui abito il negozio di Sephora è talmente piccolo che è lì più per rappresentanza che per altro!
Il problema però, di quando hai tutta quella meraviglia davanti, è che non sai decidere quale sia la più bella, quella che userai davvero e di certo non le puoi comprare tutte.
Io volevo che il ricordo di questa profumeria parigina fosse racchiuso dentro qualcosa che durasse nel tempo e avesse qualche particolarità.
E dunque se la sensazione provata all'interno di Sephora è stata come quando sei davanti alla vetrina di una pasticceria e non sai decidere quale dolce mangiare perchè ti piacciono tutti, ho pensato che la scelta più logica era prendere proprio lei: il riassunto della dolcezza, dell'immagine per eccellenza della bontà!

La CHOCOLATE BAR di TOO FACED!
Un dolce profumo di cioccolato e ombretti con cui potresti fare un trucco diverso per ogni occasione!
Mi sembrava la scelta più ovvia! Ora non ho che da provarla ed eventualmente postare qualche immagine della sua messa all'opera!
Staremo a vedere dunque!

Cambiando argomento!
Ho provato per la prima volta uno smalto della Mesauda Milano, con relativo top coat.
Il rivenditore da cui l'ho acquistato mi ha detto che l'effetto sarebbe stato più o meno quello di un semi-permanente e che come durata andava più o meno sui 10 gioni.
Il costo di smalto e top coat era di 15 euro, per cui ho deciso che si poteva provare.
Ovviamente niente vieta che il top coat possa essere poi utilizzato con smalti di altre case, per cui l'acquisto è comunque sensato!




L'applicazione è facilissima, senza sbavature, striature etc...
La prima passata non è del tutto soddisfacente, meglio farne due.
Anche senza top coat lo smalto è molto lucido e luminoso, un bell'effetto vetro che nulla ha da invidare ai semi-permanenti.

Dall'immagine purtroppo non si apprezza molto la qualità del colore, ma dopo aver messo il top coat era davvero piuttosto brillante.

Applicato il giorno prima di partire per Parigi, ho voluto vedere
quanti giorni avrebbe resistito, tra viaggi in metro, treni, aerei e così via.


Dunque, dopo circa 6 giorni, queste erano le mie unghie.
Per me non male! Anche perchè il grosso delle screpolature son venute fuori il giorno prima.
In generale è assolutamente promosso, anche se i famosi 10 giorni non so come potrebbe raggiungerli: nella vita di tutti i giorni, tra faccende domestiche e tastiera del pc a lavoro, difficilmente uno smalto normale può durare (senza rabbrividire quando lo si guarda), più di 4/5 giorni.
Poi non so se sia così per tutte, ma io ho le unghie piuttosto fragili, che tendono a sfaldarsi facilmente e di frequente, per cui lo smalto non dura tantissimo (purtroppo).

Detto ciò, ci risentiremo prestissimo perchè poco prima di partire per la Francia ho fatto un pò di acquisti, sia nel reparto nails, che in quello make up e ho proprio voglia di parlarne!

Alla prossima! Ciao!

4 commenti: