venerdì 10 aprile 2015

Prodotti provati, finiti, promossi e bocciati!

Non avrei aperto un blog se non mi piacesse acquistare cosmetici per gli usi più svariati. Un pò come gli uomini vanno matti per auto, moto, pc, telefonini, tablet etc...io sono incuriosita dall'universo del beauty e finchè posso mi piace provare cose nuove.
Quello che non mi piace è sprecare i prodotti, per cui prima di comprare qualcosa di nuovo di solito cerco sempre di finire ciò che ho.
Ovviamente hanno fatto eccezione quelli che hanno provocato reazioni allergiche, seppur lievi, cosa che fortunatamente è capitata di rado e non nel breve periodo.
Non mi curo tantissimo degli ingredienti: non sono una fanatica del "bio a tutti i costi" e anzi a dire il vero le rare volte che ho provato qualcosa di ultrabio, non è che mi ci sia trovata benissimo (vedi shampoo all'olio di argan di una famosissima casa erboristica che non so come finire....di sicuro non come shampoo perchè mi fa i capelli stopposi come le setole della scopa della befana!).
Questi di cui parlo sotto sono un pò dei prodotti che ho finito ultimamente.

Nel MAKE UP  (con intruso anche un prodotto per capelli):

 Parto da ciò che mi è piaciuto e ricomprerei sicuramente: le salviettine struccanti dell'Acqua alle rose! Prodotto Made in Italy, con ingredienti naturali e senza alcool, non brucia gli occhi, strucca bene (per la quantità di trucco che metto io) e una salvietta è sufficiente per l'operazione pulizia.
Ha una fragranza alle rose (ma toh!?) che può piacere come no, lì dipende un pò dal naso!
Costa leggermente di più rispetto alle altre, poco più di 3 euro per 20 salviettine, ma per me ne è valsa la pena.

Anche con questa crema non mi sono trovata affatto male: Skin Perfection di L'Oreal. Assolutamente no-bio, ma su di me non ha dato nè allergie, nè brufoli o altro. E questo che ho appena finito era il secondo vasetto consecutivo che compravo. Il costo è quello medio per una crema viso di questa marca.

Questo di fianco l'ho finito (prosciugato in realtà) già da un bel pò di tempo, ma lo tenevo in attesa di finire qualcos'altro...e nel frattempo ho finito anche quello che avevo comprato dopo!
Fondotinta compatto di Naj-Oleari. Credo non sia neanche più in commercio perchè l'ho acquistato l'anno scorso e la profumeria dove l'avevo preso non ce l'ha più (o magari ha semplicemente cambiato la confezione!).  Da quanto ho raschiato i bordi si intuisce che mi sia trovata benissimo: coprenza giusta, senza effetto maschera di cera. Nessun problema di allergia e buona tenuta.

L'altro fondotinta terminato, che non ricomprerei perchè non mi è piaciuto tantissimo è lo Skin evolution di Kiko. Promette lunga tenuta ed effetto levigante.
Per il mio viso invece è stato un pò pesante (nonostante sia fluido) e l'effetto in generale non era eccezionale. Avendo io la pelle mista è probabile che non fosse in sè il fondotinta scarso, ma che non andasse bene proprio per il tipo di pelle: effetto lucido dopo poco tempo dall'applicazione e con su anche la cipria!

Ultimo prodotto make up è stato il fard cotto di Astra. Primo e unico prodotto mai acquistato di questa marca, non lo ricomprerò di sicuro. Non che non mi sia piaciuto, ma mi ha lasciato un pò indifferente. C'è da dire che non vado matta per i blush, però questo era un pò ...diciamo insipido!

Sono rimasti lì giusto i bordi che ormai non vengono neanche più su con il penello, ma direi che la sua vita l'ha fatta per cui ci possiamo salutare!

Ultimo prodotto, stavolta linea capelli, quello sconosciuto, adorato, amato e irreperibile in questa città (almeno per quanto ne so io!) è l'olio per capelli della linea My Salon - Gocce leviganti. 


In questo caso i siliconi probabilmente la fanno un pò da padroni, ma se vi dico che persino il parrucchiere è rimasto scioccato dal fatto che dopo 12 mesi (ebbene si) in cui i miei capelli non vedevano una forbice, non avessi una doppia punta potete crederci!
Non appesantisce assolutamente i capelli (anche perchè ne bastano veramente due gocce) e li protegge proprio dalle rotture, preservando sopratutto le punte.
Io avendo i capelli molto lunghi lo distribuisco sui capelli bagnati a circa 5 cm dalla fine del capello (quindi solo sulle punte) e ora manderò mia madre in missione nel negozio che glielo ha venduto la prima volta e che purtroppo si trova a moooolti km di distanza da qua!

Nel reparto UNGHIE:

- Solvente senza acetone di Kiko (Gentle): prodotto che continuo a ricomprare ogni volta che finisco una boccetta, mi piace perchè non puzza, non danneggia l'unghia, non la secca e fa molto bene il suo dovere di leva-smalto!
- Base attiva crescita di Pupa: qui mi ci devo soffermare un attimo. Come base pre-smalto è ottima, perchè si stende bene e asciuga in un attimo. Sul nome magari rivedrei qualcosa perchè io tutta questa attivazione non l'ho notata. C'è da dire che è proprio difficilmente misurabile per cui mi fermerei proprio alla sua funzione di base! Comunque la ricomprerei (non l'ho ancora fatto perchè ne ho un'altra in pista!).
- Fissatore brillante smalto di Pupa: anche qui diciamo che il nome inganna un pò, almeno per quella che è stata la mia esperienza. Come top coat fa potenzialmente più danni che altro, perchè si trascina via lo smalto o peggio la nail art (su cui ci si perde un pò più di tempo di solito).
Io l'ho finito utilizzandolo come fissatore non dello smalto come vorrebbe il nome, ma delle perline, borchiette, paillettes etc. Lì non lo batte nessuno! E infatti ne ho un'altra boccetta che uso solo con questo scopo! ... (in realtà era all'interno di un kit, altrimenti non so se l'avrei ricomprato).
- Fast dry drops di Pupa: comprate per la seconda volta, velocizzano un pò i tempi di asciugatura dello smalto e sono molto comode se bisogna dare due passate per ottenere più coprenza dal colore.
Non fanno miracoli per cui quando ci si mette lo smalto bisognerebbe comunque prendersi il tempo sufficiente per consentirgli di asciugare come si deve!

E con questo è tutto. Se volete fatemi sapere se avete provato gli stessi prodotti, e come vi siete trovate.
Alla prossima! Ciaoooo!

Nessun commento:

Posta un commento