domenica 6 settembre 2015

Nailart Fiori su Porcellana

Ciao a tutte!
Ieri sono andata a un matrimonio, e volevo fare una nailart che fosse vivace e allo stesso tempo non eccessiva.
E così è saltata fuori una nailart facilissima, che ricorda un pò i decori sui vasi di porcellana delle nonne...che detta così sembra una cosa brutta. In realtà è venuta piuttosto carina...o almeno a me piace!
Piccola premessa: la nailart sfumata del post scorso è durata 6 giorni...e l'ho tolta per poter fare la nuova il giorno dopo! L'unione top coat Essence con lo smalto Mi-Ny ha fatto miracoli!
Detto ciò, ecco cosa ho combinato questa volta.
La base l'avevo messa il giorno prima, quando ho tolto la precedente.
Ho preparato come al solito ciò che mi sarebbe servito...
- Dotter e Pennellino da nailart con punta superfine
- Top coat Essence Gel Effect
- Smalto Kiko verde Tiffany numero: 526
- Smalto Kiko bianco da French Manicure
- Smalto Kiko Power Pro numero 18 (Iris)
- Smalto Pupa Gummy Matt della vecchia collezione Sporty Chic numero 002 (lilla)
- Un pezzetto di stagnola, o carta forno o un piattino di plastica etc...

PROCEDIMENTO:
Ho steso in due passate lo smalto Iris di KIKO su tutte le dita, fatta eccezione per l'anulare, su cui ho steso il  bianco.
Ho lasciato che lo smalto asciugasse bene e poi ho messo una goccia di viola su un pezzo di stagnola.
Con il pennellino ho preso un pò di colore e ho disegnato dei semicerchi sull'unghia su cui avevo dato la base bianca. Mi aiuto con le tip nel procedimento perchè mentre facevo la nailart rischiavo di rovinare tutto se avessi dovuto fare anche le foto.
Come si può vedere il tratto non è preciso perchè io non sono proprio bravissima, ma in realtà mi è interessato poco perchè nel complesso poi è venuto un bel lavoro (sempre per i miei gusti).
Fatto questo ho aggiunto una goccia di verde sulla stagnola e ho disegnato le foglioline, semplicemente tracciando delle piccole "V" ai lati delle rose.
Ho dato così il tempo allo smalto viola di asciugare, per poi riempire l'interno del fiore con il Lilla di Pupa, per cercare di dargli proprio le sfumature che hanno normalmente i fiori.
Ho fatto quindi 4 puntini di grandezza decrescente con il viola, e qui basta poggiare la punta del dotter sul colore e poi fare i puntini senza schiacciare troppo: il dotter, scaricando il colore, farà puntini sempre più piccoli.
Ho dato il top coat e ho lasciato che asciugasse tutto alla perfezione.

Il risultato sulle unghie è stato questo...

...a me è piaciuto molto. Non è difficile da fare, richiede poco tempo ( io in 40 minuti avevo finito) e non crea problemi nel farla con la mano opposta proprio perchè non dovendo essere chissà quanto precisa, leggere differenze non si notano.
D'altra parte i fiori non sono mica tutti uguali!!!!
Detta dunque la fesseria della serata vi saluto e ci vediamo alla prossima.
Ciaoooo!!!








4 commenti:

  1. Finalmente ho trovato un attimo per sbirciare il tuo blog!Molto carina questa nail art, semplice ma per niente monotona! 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sono un po' scarsa ma alla fine il blog e' un bel modo di condividere piccole cose come questa con chi le apprezza allo stesso modo! Ciaoooo!!!

      Elimina