giovedì 25 febbraio 2016

Art Activity: colorare da adulti

Ciao a tutte!
Oggi esco un pò fuori dagli schemi normali del blog, per parlarvi di qualcosa che però ha in qualche modo a che fare con il benessere.
E se stare bene vuol dire prendersi cura di sè fisicamente, facendo sport, frequentando persone che non ci facciano venire stress e ansie, curando il nostro corpo con creme, maschere e make up, qualche volta si può anche star bene dedicando del tempo... al dolce far niente!
Non fraintendetemi: non sono una che passa ore davanti alla tv o a sfogliare riviste di gossip a tutto spiano, ma mi piace rilassarmi e trascorrere il tempo in santa pace, senza pensare al lavoro, alle pulizie domestiche etc...
Ci sono quei momenti in alcune giornate in cui ho voglia di fare altre cose e ho da poco (ri)scoperto il piacere per i colori e i disegni.
Non sono brava nel fai da te, non sono originale nella crezione di oggetti decorativi, non ho attitudine all'arte in generale.
Ma ho scoperto qualcosa che mi fa staccare completamente il cervello da tutto, chiude il mondo al di fuori e mi regala una mezz'ora o un'ora di pace e serenità.
Molte di voi forse conosceranno già quello di cui parlo.
Si tratta dei libri da colorare di ART ACTIVITY di Ultra.


Ho preso il primo libricino in formato pocket, che è comunque sufficiente a raggiungere il mio scopo, pagandolo 3,90 euro, quindi pochissimo, alla Feltrinelli, in periodo di Natale e ho iniziato a metterci le mani solo di recente.
Ho scelto quello che ha come tema portante Gli Animali, ritratti in bianco e nero con linee e forme molto particolari.


E' proprio un Libro per Adulti che vogliono Colorare
Io non so voi, ma quando ero piccola, non sapendo fare dei bei disegni (ero e sono piuttosto scarsa a mano libera), mi piaceva moltissimo colorare disegni già fatti.
E ho scoperto che mi piace ancora. Mi rilassa proprio!


In questo disegno, se notate, il gatto è composto interamente dalla forma delle sue zampe, in orientamenti e dimensioni diverse.

Se poi accendete una candela profumata e ve la tenete non troppo lontana, anche la sua piccola fiamma e la fragranza vi daranno calma e serenità.
Almeno per me è così!
Questi sono due dei disegni che ho colorato finora.




Il primo mi piace di più. Per il secondo avrei dovuto scegliere delle matite colorate, o dei pastelli, perchè il pennarello ha lasciato linee troppo evidenti.
Ovviamnete siete voi a scegliere cosa usare per i colori, o di che colore riempire le forme.
Non è necessario attenersi ai reali colori presenti in natura, anzi, più si libera la fantasia e più si libererà la mente da quelli che sono i soliti schemi.

Se vi interessa, l'editore propone molti temi diversi, tra cui quelli che vedete sotto e sono disponibili anche formati più grandi (sembra una pubblicità!).




Spero di avervi incuriosito un pò con questo strambissimo post, ma se capitate da Felitrinelli dateci un'occhiata...se amate i colori e il relax difficilmente uscirete a mani vuote!

Io vi mando un bacio e a presto!

venerdì 19 febbraio 2016

Review: Mascara L'Oreal Paris Voluminous Extra Black

Ciao giovani!
Oggi vi voglio parlare di una piacevole scoperta, che non avrei mai fatto se due amiche non mi avesseero regalato il prodottino in questione!
Si tratta, come avete letto dal titolo, del mascara Voluminous Extra Black di L'Oreal Paris.


L'ho ricevuto come regalo di Natale, a gennaio, quando sono stata in Sardegna e da allora l'ho usato abbastanza spesso per farmene un'idea sufficientemente precisa per parlarvene.
Il prezzo è di circa 10 euro, ma potete trovarlo anche in offerta e portarlo a casa con una spesa inferiore.

E' essenzialmente un mascara volumizzante, assolutamente nero.
Non appiccica, non fa grumi ed effettivamente mantiene in pieno la promessa di dare un bel volume alle ciglia.

Le prime volte che l'ho applicato non mi hanno convinta, ma non appena ha preso un pò d'aria e si è leggermente addensato, ha tirato fuori tutte le sue caratteristiche.

L'unico inconveniente è che, come vedete dalla foto, lo scovolino è bello cicciotto, per cui bisogna fare un pò attenzione a non sporcarsi la palpebra quando lo si applica.

Ora, voi perdonerete la mia solita imbranataggine nello scattarmi delle foto da sola, e l'assoluta mancanza di definizione della mia fotocamera, ma tanto per rendere l'idea metto qualche foto del mascara all'opera sulle mia ciglia.





Come vedete (chissà se lo vedete!?), il mascara conferisce anche una bella lunghezza e una buona curvatura, non impasta le ciglia e si strucca abbastanza facilmente.

Tenete anche conto che queste foto sono state scattate dopo averlo tenuto su per una mattina intera in ufficio, per cui anche sul lungo periodo mantiene un bell'effetto, senza affaticare l'occhio.

Io non azzardo la mossa di metterlo anche sulla palpebra inferiore, perchè con quello scovolino farei sicuramente un casino e la mattina spesso vado di corsa per cui non è il caso di rischiare.

Comunque lo promuovo a pieni voti e spero non si secchi presto perchè è davvero un bel prodotto...e io non sono una che col mascara si accontenta facilmente!

Mi sarebbe piaciuto farvi vedere foto migliori, perchè davvero non rendono per niente queste, ma per ora non posso far diversamente!

Io vi saluto e a prestissimo!

Un bacio a tutte!
Ciao!





lunedì 15 febbraio 2016

Una nailart a pois!

Ciao a tutte!
Non so veramente da quanto tempo non pubblicassi una nailart sul blog ed è effettivamente da tanto che non mi ci dedico.
Metto sempre lo smalto, o almeno una base, ma un vero e proprio gioco di colori non lo facevo da un pezzo, più che altro per mancanza di tempo...la fretta è la nemica numero 1 delle nailart!
Comunque, questa volta ho deciso di fare qualcosa che avevo già fatto in passato, anche se sinceramente altre volte mi era riuscita meglio.
E' una nailart semplissima, che richiede solo un pò di pazienza per l'asciugatura (come quasi sempre direi) tra uno step e l'altro.



Vediamo l'occorrente:


1) smalti colorati
2) dotter di due misure
3) top coat
4) penna correggi-smalto ed eventualmente gocce ad asciugatura rapida

Procedimento:
1) Dopo aver steso una buona base rinforzante, ho steso lo smalto scuro (un bellissimo color ottanio di una vecchia collezione Pupa) su tutte le dita, tranne che sull'anulare, su cui invece ho steso un fucsia, sempre Pupa.

Entrambi gli smalti sono molto coprenti, per cui è stata sufficiente una sola passata.

2) Dopo la completa asciugatura degli smalti, col dotter dalla punta grossa, ho fatto tre/quattro puntini su ciascuna unghia con lo smalto bianco, mentre con la punta fine ne ho fatto altri piccoli un pò a caso.


3) Dopo aver lasciato asciugare anche questi pois, ho messo un pò di gocce degli smalti colorati su un pezzetto di stagnola e sono andata, con il dotter dalla punta fine, a riempire i pois più grandi, semplicemente invertendo i colori rispetto a quello di base, e aggiungendo qua e là qualche piccolissimo pois.


4) Ho passato il top coat e lasciato asciugare bene.

Che ve ne pare? So che non è nulla di speciale, ma un pò di colore aiuta a far passare il grigiore invernale!

Per oggi è tutto!
A presto!
Baci!

domenica 7 febbraio 2016

TAG: I prodotti che amo e che compro e ricompro

Ciao ragazze!
Oggi, per la prima volta da quando ho aperto il blog, partecipo a un TAG, nello specifico #iprodotticheamoechecomproericompro, ideato da Biancaneve Makeup e Deirdredixit, e al quale sono stata invitata a partecipare da Beautyandmakeup19.
Il tag in questione riguarda evidentemente quei prodotti che una volta provati ci hanno fatto innamorare al punto da comprarli infinite volte, nonostante le nuove proposte commerciali etc...
I prodotti riguardano la cura del corpo, del viso, il makeup, i capelli e le unghie.



Inziamo dunque.

Skincare corpo
Bagnoschiuma profumato al Mango di Sephora
Non ho un prodotto specifico per la skincare che amo e uso più di altri.
Però amo tutti i bagnoschiuma profumati, ma con quello profumato al mango di Sephora è stato amore da subito!
Molto più adatto alla stagione estiva sicuramente perchè la fragranza è piuttosto vivace, è piaciuto molto anche al mio ragazzo, perchè non è stucchevole e dolciastro, anzi lo definirei un unisex!
Skincare viso
Emulsione Detergente Viso - Purysens - L'Erboristica
Questo penso sia nella top 5 dei prodotti che non faccio in tempo a finire che subito corro a ricomprare, perchè mi seccherebbe parecchio restare senza.
E' un detergente di cui vi ho già parlato qui, che ha la funzione principale di detergere la pelle al mattino, prima dell'applicazione della crema idratante, o dopo la fase dello struccaggio, per rimuovere eventuali residui (o alemno questo è l'uso che ne faccio io!).
Lascia la pelle pulita e morbida, non secca assolutamente e non avendo neanche troppe porcherie all'interno, può piacere anche alle amanti dell'inci verde.
Unica nota: è adatto a pelli miste o grasse, meno per le pelli secche.

Make up
Fondotinta Made to Last - Pupa Milano
Amore incondizionato per questo fondotinta! 
Tenuta ultrastrong, supercoprenza e nessun segno di secchezza. La profumazione è delicata, si stende facilmente (io uso la beauty blender inumidita per evitare l'effetto carnevalesco!) e davvero non saprei trovargli un difetto.
Sto per terminare anche lui, ma l'inverno è ancora lungo per cui penso proprio che lo ricomprerò.
Non è utilizzabile d'estate perchè è davvero troppo coprente e non lo sentirei leggero sulla pelle, ma con il freddo è assolutamente insostituibile per me.
CapelliShampoo volumizzante per capelli fini e senza volume - Collistar
Non ho assolutamente i capelli fini, ma essendo lunghi sono anche pesanti e tendono a stare dritti e piatti.
Il mio parrucchiere sostiene che a Collistar bisognerebbe lasciar fare tutto tranne che gli shampoo, ma io questo lo amo e non posso smettere di comprarlo e ricomprarlo, perchè lascia i capelli morbidi, lucidi  e puliti. La profumazione è delicata, ma resta sui capelli tutto il giorno ed è piacevole per me sentirmi i capelli profumati.
Stategli lontano se amate solo i prodotti bio, perchè credo sia un concentrato di siliconi, ma sullo shampoo mi dispiace...tutto ciò che ho provato e non li conteneva , mi lasciava i capelli stopposi che neanche le scope che si usano per pulire i caminetti!
Ovviamente esiste tutta una linea specifica, ma io al momento (momento che va avanti da almeno due anni!) mi trovo bene con questo e non lo cambierò.
Unghie
Top Coat - Cristalac - Mesauda 
Sia benedetta Mesauda e tutti i suoi prodotti! 
Amo follemente questo top coat e non ho difficoltà nel dire che è senza ombra di dubbio il The Winner Is tra tutti i top coat che ho provato finora (e credetemi se vi dico che ne ho provati tanti!).
Effetto brillante, lo smalto dura molto di più e non ci impiega tre giorni ad asciugare!!! 
Ce l'ho da mesi ormai e non ha mai fatto i fili. Lo ricomprerò sicuramente!
Con questo è tutto.
Invito a partecipare al tag chiunque abbia voglia e se vorranno farlo o se non l'hanno già fatto...
Mascara e cioccolato 
La trousse di Chiara
Samakeup

Un bacio a tutte e alla prossima!