venerdì 18 novembre 2016

Review Lavera Viso e Corpo

Ciao ragazze! Scusate la lunga assenza dal blog, ma sono nel bel mezzo di un trasloco e il tempo è poco.
E' la quarta volta che cambio casa nel giro di 7 anni e questa volta penso che sarà non solo la migliore, ma anche la sosta più lunga...sopratutto perchè l'abbiamo comprata, per cui sarà davvero casa nostra!
Ogni trasloco però porta con sè uno stress incredibile...vi dico solo che l'ultima volta sono dovuta andare con urgenza da un dermatologo perchè mi era venuta una pitiriasi da stress e mi ero riempita di pallini rossi in tutto il corpo!
Questa volta l'ho presa con uno spirito un pò diverso e ho deciso di stare più attenta, di fermarmi quando mi sentivo stanca e sopratutto di dare al mio corpo un pò più di attenzioni!
Da un pò di tempo sto cercando di utilizzare anche prodotti che contengano meno ingredienti di origine sintetica e industriale, così da cercare di rispettarlo il più possibile.

Mi sono dunque concentrata su una marca in particolare e siccome ormai ho provato questi prodotti per un bel pò di settimane, posso anche dirvi come mi ci sono trovata.

Il brand in questione è Lavera, che offre sia una linea di prodotti per la cura di viso e corpo, sia una linea cosmetica vera  e propria.
Io mi sono concentrata più sulla prima, quantomeno perchè, sempre complice il trasloco, ho comprato pochissimi trucchi nell'ultimo periodo.
Ho trovato tutti i prodotti nel reparto profumeria dell'Esselunga, ma ha un buono store anche on-line.

Iniziamo dunque con una panoramica dei prodotti che ho potuto testare.


Da sinistra verso destra troviamo:
- Crema Viso Idratante
- Maschera viso
- Gel doccia
- Detergente viso

Crema Viso Idratante Basis Sensitiv


E' una crema viso 100 % vegan, arricchita con jojoba e aloe vera biologici.
Ha una consistenza abbastanza densa, garantisce un'ottima idratazione della pelle del viso, specialmente per la stagione invernale, perchè crea anche uan sorta di film protettivo.
La pelle del viso resta idratata e morbida per tutto il giorno.
E' anche valida come base pre trucco.
Per la prima volta una crema bio ha effettivamente evitato le screpolature a cui ero normalmente soggetta e non mi ha ingrassato la pelle.
L'unico neo è che non ha un buonissimo profumo, o meglio, avendo pochissima fragranza, è da una parte garanzia di qualità e dall'altra un pò triste doversi mettere sul viso una crema il cui profumo è dato solo dagli ingredienti al suo interno.
Costa relativamente poco, ma non ricordo con precisione quanto.
Di sicuro l'ho trovata migliore sia rispetto a quella de I provenzali che ad altre in commercio.

Maschera Viso Rassodante Anti età


Chi passa la boa dei trenta e poi quella dei trentacinque anni, a un certo punto inizia a guardare con occhio interessato anche i prodotti anti età e questa maschera rientra bene in questo discorso!
E' una maschera in crema, con effetto anti age e contiene acido ialuronico, tè bianco e olio di karanja.
Tutti gli ingredienti hanno effetto levigante e idratante e anche questa è vegan.
Essendo una maschera ha ovviamente bisogno di tempo e costanza perchè i risultati siano visibili, ma non posso certo dire di essermi trovata male anzi...
Il costo è simile a quello di tante altre maschere in commercio, intorno ai 2 euro, per 10 ml di prodotto.

Gel detergente Basis Sensitiv






Quante volte mi avrete sentito parlare di questo detergente?

Penso sia ormai la terza volta che lo finisco e lo ricompro.
Mi ci trovo benissimo e la mia ricerca di un buon detergente si ferma con lui, perchè davvero non potrei chiedergli nulla di più.
E' un ottimo alleato per la pulizia del viso, sia quella normale quotidiana, sia per la rimozione degli ultimi residui di trucco.
Non è uno struccante, ma aiuta sicuramente a concludere bene la pulizia del viso dopo la rimozione del make up quotidiano.
Io lo uso da solo, come un normale detergente, o in combo con la spugnetta Konjac delicata o ancora con lo spazzolino rotondo per la pulizia del viso di Kiko.
Sarei curiosa di vedere come si comporterebbe con un accessorio simile al Clarisonic, ma non ce l'ho e quindi su questo non vi so dire.
Costa circa 6/7 euro, per 125 ml di prodotto.
E' arricchito con melissa e malva biologici e anche qui, neanche a dirlo il prodotto è 100% vegan.

Gel doccia esotico






Con una delicata frangranza di cocco e vaniglia, questo gel doccia conferisce una piacevole sensazione di pulizia, senza essere eccessivamente schiumogeno.
Non che su un gel doccia si debba dire chissà che, ma è piacevole lavarsi sentendo il suo profumo.
Anche stavolta siamo su un prodotto vegan ed è consigliato a persone con pelli normali o secche.
Il costo è certamente più alto rispetto ad altri gel doccia in commercio, ma penso che ne proverò anche altri perchè ce ne sono davvero molti in gamma.

Ragazze...io credo di avervi raccontato un pò tutto su questi prodotti, ma prevedo di parlarvene anche in futuro perchè penso che continuerò a provare ancora qualcosa di Lavera.

Per il momento vi saluto...e ci vediamo alla prossima...che non so dire quando sarà visto che entro dieci giorni devo aver lasciato questa casa!!!!

Un bacio a tutte voi!

domenica 2 ottobre 2016

Piccoli acquisti dell'ultimo periodo...e qualche omaggio.

Ciao ragazze. Il mio pc ha deciso di ricominciare a vivere, ma è un'agonia lenta e straziante!
In questo post vi farò vedere giusto qualcuno dei nuovi acquisti fatti nell'ultimo mese, dopo di che vi aspetto nei commenti per sapere cosa ne pensate e se vi saranno piaciuti.

Il primo acquisto è quello che mi incuriosisce di più, ma non l'ho ancora provato perchè aspetto di terminare un altro prodotto già aperto.




CREMA VISO GIORNO E NOTTE del DR TAFFI con Acido Ialuronico e Olio di Argan.
Ero e sono tuttora curiosissima di vedere come mi troverò con questa crema viso, perchè è tantissimo tempo che cerco la mia crema perfetta e ancora non sono riuscita a trovarla!
Questa l'ho comprata in una erboristeria di Reggio Emilia, pagandola 13,90 euro.
Ho inserito anche la foto con la lista ingredidenti, nel caso interessasse a qualcuna di voi.

In omaggio la gentilissima proprietaria del negozio mi ha dato anche due campioni di siero, spiegandomi con cura come e quando utilizzarli.

Ovviamente vi farò sapere come mi troverò.


Avendo ricevuto l'ennesima cartolina di BOTTEGA VERDE, per una volta ho deciso di utilizzarla e ho comprato due mini taglie di Bagnodoccia (1,49 euro) e Crema Corpo (1,49 euro) al Pepe Rosa, che utilizzerò a brevissimo perchè andrò una settimana in Sardegna e avendo il bagaglio a mano mi sarà molto utile avere confezioni ridotte.
Il profumo di questi prodotti è quello che mi ha portato a comprarli.
Non vi posso certo raccontare un profumo, ma se vi capita di entrare da Bottega Verde, per curiosità, provate a sentire questa fragranza...difficilmente non vi piacerà!

Al costo di 2,99 euro, ho comprato anche questo simpatico kit, con pochette, smalto, mascara volumizzante e primer viso illuminante.


Anche di questi non ho ancora provato nulla, ma vi farò sapere qualcosa di più quando mi sarò fatta un'idea, sopratutto del mascara e del primer.


Alla Profumeria Rossi ho comprato Shampoo e Balsamo della linea Ognidì (lavaggi frequenti) di DIEGO DALLA PALMA. 
Volevo provare un nuovo shampoo, perchè ultimamente ho avuto l'impressione che il mio amato Collistar stesse un pò faticando con la mia cute.
Così ho scelto questo e siccome lo sto usando già da un pò vi posso anche dire che è un pò troppo corposo per i miei gusti.
Il potere lavante è buono. I capelli restano morbidi, lucidi e profumati, ma non è amore assoluto.
Il balsamo è densissimo. Sicuramente districa bene, ma bisogna usarne una nocina perchè se si esagera è difficile lavarlo via.
Il prezzo esatto non lo ricordo perchè ho buttato via lo scontrino, ma li ho pagati circa 13 euro l'uno.

Sempre nella stessa profumeria, qualche tempo dopo, hanno dato il via a un'iniziativa molto carina, per cui presentando il proprio telefonino, seguendo la loro pagina Instagram, ricevevi un rossetto full size del marchio NOUBA, a scelta tra un nude e un rosso.
Io ho scelto il nude, perchè i rossi non li uso tantissimo.
Di suo costava 18,50 euro, ma io l'ho ricevuto totalmente gratuitamente.



Proseguendo con la linea capelli, non ho resistito e ho comprato la taglia GALATTICA della INSTANT HYDRATING STYLING MASK di NASHI ARGAN.



Se non la conoscete provatela! Non staccherete più le mani dai vostri capelli! 
E' un prodotto che difficilmente abbandoni dopo averlo provato: si può spruzzare sui capelli bagnati (come faccio io) o asciutti. Non necessita di risciacquo e dona ai capelli una morbidezza e una luminosità unici!
Costerebbe sui 18 euro, ma l'ho comprata in un giorno in cui c'era una particolare promozione, per cui me l'hanno leggermente scontata.


Quella stessa giornata infatti il negozio regalava dei campioni della linea Piega Perfetta (Shampoo, Balsamo e Olio di Argan), faceva il 10 % di sconto su altri acquisti e in più abbiamo ricevuto due campioni di profumo.
Tra i due campioni dovevamo sceglierne uno e quello che avrà ricevuto più consensi, verrà messo in commercio tra novembre e dicembre.
Insieme a tutto questo poi mi hanno dato altri campioncini, tra cui scrub  e creme idratanti.




Ultimo acquisto in ordine di tempo è il classico acquisto di chi si innamora del packaging di un prodotto!


KIKO - Blush Cocoa Shock
Sicuramente tante di voi avranno fatto lo stesso acquisto da KIKO, magari in tonalità diverse, attratte da questa dolcissima forma di tavoletta di cioccolata, dal profumo vanigliato e perchè no, anche dal prezzo.
Alla fine con 10,90 euro si aggiungono due blush alla collezione, per cui il costo non è neanche clamoroso.
Io lo sto usando in alternanza ad altri, ma devo dire che mi sta proprio piacendo.
Il rosa è un pò chiaro, ma il malva è stupendo, e combinati insieme danno un terzo colore che mi piace e mi sta bene.
La durata sul viso è ottima e credo di poter essere soddisfatta dell'acquisto.

Con questo è tutto care!
Fatemi sapere cosa ne pensate e se anche voi avete usato alcuni di questi prodotti o come vi siete trovate.

Vi mando un bacio e a presto!

Ciaooooo!!!!




venerdì 16 settembre 2016

Finiti del periodo: beauty & make up

Ciao ragazze.
Torno dopo un milioni di secoli con un post sui prodotti finiti che non vedo l'ora di cestinare perchè iniziano ad occupare un pò troppo spazio!!!!
Scusate l'assenza, ma ho qualche problema con il mio pc e spero di risolvere al più presto.

Veniamo a noi dunque.
In questo periodo ho terminato tantissimi prodotti, specialmente di skincare, ma anche qualcosa di make up e ne vado abbastanza fiera perchè spesso si comprano tante cose che poi dimentichiamo di avere e sprechiamo.

Parto con un prodotto che ho amato, ricomprato e nel frattempo sto già per terminare nuovamente.


- Detergente viso Bio di Lavera: è un detergente in gel dalla fragranza delicata e non persistente, che uso tutte le mattine e tutte le sere in combo con la spazzolina di Kiko, per pulire la pelle in profondità e per rimuovere gli ultimi residui di trucco. Costa intorno ai 6/7 euro.
Per me è un 10!

Proseguo con ciò che viene subito dopo la pulizia del viso.


- Crema idratante viso 24 h de I Provenzali: anch'essa bio, prezzo basso e buona idratazione. Non me ne sono innamorata però perciò non la ricomprerò, ma non posso dire che sia un cattivo prodotto anzi...per me è un 7.

- Crema idratante Ialuronplus di Bottega Verde: all'acido ialuronico, con spf 15, no bio. E'' un formato mini che mi era stato regalato quando ho fatto la tessera, ma erano 15 ml per cui mi è bastato per farmene un'idea e devo dire che non l'ho trovata male, anzi, mi era piaciuta abbastanza. Potrei sicuramente ricomprare il formato più grande...se non fosse che gli ingredienti sono molto scarsi e vorrei evitare. Voto 7.


Per la fase struccaggio ho terminato:


- Salviette struccanti Iseree e Aqua alle Rose di Roberts: le prime le ho usate sopratutto per pulirmi le mani dal trucco durante e dopo essermi truccata (non so voi ma io mi sporco mani e dita quando mi trucco e a volte rischio di fare del casino!). Sono salviette low cost, molto imbevute e non mi sono sembrate scarse, però ho preferito usarle così piuttosto che direttamente sulla faccia! Non posso quindi dar loro un voto.
Quelle di Roberts sono in assoluto le mie preferite per cui sempre voto 10!

- Dischetti levatrucco di Esselunga: nel formato maxi, low cost, mi sono piaciute davvero tanto perchè sono delicate e non si rompono in mille pezzi. Potete riempire il dischetto di acqua micellare, tonico o struccante, strofinare sul viso quanto volete e restano comunque integre. Al momento sto usando quelle Cotoneve che avevo trovato in offerta e fatto scorta, ma le ricomprerei senza dubbio. Voto 10!


- Tonico Luminosità Sublieme di L'Oreal: decisamente troppo alcolico. Sembrava di mettersi sul viso l'alcol rosa, quello che si usa per pulire i vetri! La sensazione di freschezza è assicurata, ma non lo ricomprerei mai! Voto 5.

Come maschere viso ho terminato tante cose, ma ne ho tenuta solo una perchè rispetto alla altre aveva una particolarità.


- Maschera in tessuto idratante e nutriente Fria: appunto...una maschera in tessuto...non vi metto la foto di ciò che sembravo quando l'ho messa su! Il mio ragazzo mi ha detto che ero un personaggio...e si è limitato a scuotere la testa rassegnato!
Il prodotto in sè non è male, ma preferisco le maschere classiche in crema o in gel per cui non la comprerei (questa fu un omaggio).

Proseguiamo con i capelli.


- Maschera Luxury Argan di Vitalcare: ve ne ho già parlato, ma la cito ancora perchè continuo a comprarla. Mi piace molto, costa poco (circa 1 euro) e dura per almeno due applicazioni se avete capelli lunghi. I capelli risultano luminosi, profumati e morbidi. Continuerò sicuramente a cormprla. Voto: 9
- Shampoo delicato in taglia da viaggio Biopoint: mi piace molto questo shampoo e avevo terminato anche il balsamo, sempre in mini formato, ma non l'ho fotografato (fidatevi sulla parola!). Li ho comprati molte volte anche in formato normale, non costano molto e sono una buona alternativa allo shampoo che uso di solito. Voto 8

Sempre per la linea capelli....l'amore assoluto!!!!

- Maschera istantanea per capelli di Nashi Argan. Questo è un signor campione gratuito che mi diedero al Cosmoprof. Conteneva 30 ml e mi è durato un sacco. Volevo ricomprarlo in full size...ma mi è arrivata la mail che per un evento che si terrà questa domenica potrò riavere gratis tutto il set Piega perfetta (che comprende lei) e quindi perchè comprarla? Ahahahah! Che T-Rex! Comunque è un prodotto che consiglierei a chiunque! Voto: 10 cum laude maxima!!!!!

Per la linea corpo ho terminato quttromila prodotti, ma metto solo quelli più interessanti:



 - Cera depilatoria liposolubile al titantio e all'argan del marchio Quando è: si trova al Tigotà e si usa con il riscalda cera elettrico e le strisce di tessuto (iocompro quelle pretagliate) Costano poco più di un euro e mi durano un bel pò. Le trovo molto funzionali e si risparmia un sacco rispetto alla cera dell'estetista. La uso solo in zone dove so di non fare danni, tipo le gambe o le braccia. Non mi azzarderei a farmi da sola la cera in zone sensibili perchè ci vuole una manualità da professionista che io non ho. Voto: 9

- Bagnodoccia all'orchidea dei Tesori d'Oriente: l'ho inserito perchè ha una profumazione delicata ma stupenda e persistente. E' un piacere fare la doccia immerse nel profumo di questo bagnoschiuma. Lava esattamente come tutti gli altri, ma il profumo lo rende speciale! Voto: 9.

Per la serie, buttiamo il make up finito o scaduto...




- Mascara Voluminous Extra Black di L'Oreal: ottimo mascara volumizzante. Lo ricomprerei...se non fosse che questo mi era stato regalato e a me piace provarne sempre di nuovi (e ora ne ho una caterva da terminare!) Voto 9.

- Fondotinta compatto di Extrame Make up: l'avevo pagato una fesseria (5 euro), usato sopratutto in estate, in combo con una bb cream, ma non lo ricomprerei. Continuo a preferire i fondi in crema. Ce ne sarebbe ancora, ma ormai ce l'ho da due anni, l'estate è finita e non lo userò più, per cui lo salutiamo! Voto:6

- Terra compatta di Astra: anche qui ce ne sarebbe ancora un pò, ma la butto via perchè ce l'ho da almeno 4 anni e quel poco prodotto che è rimasto non scrive più. Penso si sia come ossidato. Costava poco, come tutti i prodotti di questa marca e mi è piaciuta abbastanza. Non la ricomprerò perchè ne ho un'altra e la terra è un prodotto che uso poco. Voto 7.

Per le mani/unghie ho eliminato solo uno smalto.


- 319 della linea classica di Kiko: l'ho amato alla follia. Dalla foto il colore non è chiarissimo, ma è un tortora che sulle mie unghie e con la mia carnagione stava benissimo. Ce l'avevo da almeno 2 anni e ormai ciò che rimaneva era talmente denso che sistendeva malissimo e durava un giorno.
Lo salutiamo, ma lo ricomprerei sicuramente. Voto 9.

Per la serie una bella riscoperta...


- Acqua termale di Avene: avevo conosciuto e usato questo prodotto anni fa, quando ancora non andavano molto di moda le acque termali. Quest'anno l'ho riscoperta e usata per rinfrescare la pelle durante le passeggiate estive, sotto il sole e l'ho goduta un sacco! Ho anche il formato full size, ma penso che lo terrò per la prossima estate perchè adesso non ne ho tanto bisogno. Voto 9.

E infine, un miliardo di campioncini...


Di questi posso solo sottolineare l'efficacia della crema solare spf 50 di Alkemilla. L'ho usata con il primo sole, sul viso e mi ha protetto molto bene, resistendo al bagno e al cloro (l'ho usata in piscina). Non mi ha fatto l'effetto mascherone che tanto temevo e non mi ha fatto lacrimare gli occhi. La ricomprerei con spf più basso perchè alla fine non necessito di tutta questa protezione (per me 30 è sufficiente), ma ormai se ne parla la prossima estate!

Con questo è tutto. Spero di tornare al più presto con un post sui prodotti nuovi che ho comprato o ricevuto come omaggio nell'ultimo periodo.
Per ora vi saluto. Un bacio a tutte voi!!!!

Ciao!!!!










giovedì 11 agosto 2016

Nuova nailart estiva. Fiori e brillantini

Ciao ragazze.
Complice qualche giorno di ferie, sono finalmente riuscita a fare una piccola nailart, semplicissima, che ho voglia di condividere con voi.
Avrei voluto ricrearla in fucsia per un matrimonio a cui sono stata pochi giorni fa, ma non ho avuto il tempo per farla, e così mi sono presa la soddisfazione di farla comunque, indipendentemente da tutto!

Per cominciare:



Ho steso lo smalto rosso di China Glaze su tutte le unghie, tranne che sull'anulare, dove sono andata con il satin di Pupa.
Per entrambi ho dato due passate.




Ho steso, solo sull'anulare, il Fissatore Brillante Smalto di Pupa e con l'aiuto del dotter ho composto un fiorellino usando brillantini rossi, gialli e verdi.


Ho sigillato tutto con lo stesso top coat di Pupa e questo è il risultato finito.






Come vedete è una nailart semplicissima, ma comunque sfiziosa e carina per l'estate.
In fucsia sarebbe stata ancora più carina forse!

Piccole considerazioni finali:
- adoro gli smalti China Glaze, perchè sono facilissimi da stendere, durano tanto, sia proprio come resa sulle unghie, sia come prodotto, nel senso che io ne ho 5 da almeno 2 anni e sono come nuovi.
Purtroppo li trovo solo on line e non poter apprezzare da vicino la tonalità mi frena un pò negli acquisti.
- il fissatore di Pupa resta il mio preferito per incollare i brillantini, ma come top coat non mi piace per niente perchè si trascina via il colore, cosa che può rovinare la nail art e quindi non lo consiglierei per nail art molto elaborate.

Con questo è tutto!
Fatemi sapere cosa ne pensate ocme al solito.
Un bacio a tutte voi e alla prossima!
Ciaoooo!!!!

domenica 7 agosto 2016

Quando tua madre è "Stilista fai da te"!

Ciao a tutte!
Finalmente torno sul blog dopo un lungo periodo di stop.
Tra le ferie, il lavoro e un caldo micidiale che mi ha tenuta lontana da qualsiasi possibile fonte di calore, non ho proprio avuto molto tempo per dedicarmi con la giusta voglia al blog.

Torno però con un post a cui tengo particolarmente, perchè per la prima volta vi farò vedere qualcosa di cui vado molto fiera.
Solitamente il mio blog ha raccolto contenuti beauty, tra make up e unghie.
Stavolta chiacchieriamo di qualcosa di diverso, ma pur sempre molto femminile.

Le mie amiche e le mie colleghe conoscono mia madre, o per conoscenza diretta, o per una sua capacità particolare, che è quella di saper cucire abitini, top e gonne veramente originali e carini.
E' una gran fortuna per me avere una mamma che sa cucire un abito da capo a piedi, perchè tante volte ha saputo tradurre un mio desiderio in qualcosa di bello e reale.
Ci tengo a specificare che nella vita non ha fatto la sarta, ma quando ti fai prendere da una passione, l'occupazione lavorativa che ti descrive come impiegata scritta sulla carta di identità, conta poco!

Ebbene, in questo post vedrete proprio una carrellata di alcune delle sue creazioni.
Perdonerete la mia scarsa capacità di posare nelle foto e il fatto che faossi a piedi nudi!

Vi aspetto nei commenti per sapere cosa ne pensate!

Partiamo con quello che credo sia proprio il primo dei vestiti che mi cucì letteralmente addosso!


E' composto da una parte fatta all'uncinetto, che dovette fare e rifare un sacco di volte perchè era difficile azzeccare la misura corretta, e di due veli uguali: quello di sotto è più corto rispetto a quello superriore, che invece è aperto lateralmente.
Molto romantico, è l'ideale per una di quelle seratine estive dove fa caldissimo!


Questo con i cuoricini è in assoluto il mio preferito!
E' un tessuto più pesantino rispetto a quello precedente, ma è cucito talmente bene sulle mie forme, che non posso che amarlo!
L'ho indossato tantissime volte, anche per l'ufficio, e ogni volta ho ricevuto un sacco di complimenti.



Questo purtroppo in foto non rende abbastanza, ma è stupendo anche lui!
Tessuto liscio e morbido, l'ho indossato l'anno scorso per un matrimonio completando l'outfit con un bel tacco e anche in questa occasione non posso dire di aver fatto brutta figura!
E' un bicolor, panna e marrone cangiante, perchè passa dal nero al marrone a seconda di come viene colpito dalla luce.














Questo è un altro pezzo forte!
Piccolo aneddoto: un pomeriggio io e mamma passeggiavamo per i vari reparti della Rinascente a Cagliari e io fui attirata da una gonna fatta più o meno come questa....guardai il cartellino con il prezzo ed ebbi quasi un mancamento!
Mia madre guardò com'era cucita e non la trovò neppure fatta benissimo, per cui studiò un pò il modello e dopo pochi giorni mi trovai con questa gonna addosso e un sorriso ben disteso!!!
E' una semplice gonna a pieghe, in stile marinaro, con bottoni dorati sul lato.
Il tessuto è leggerissimo e ha una sottogonna perchè un colpo di vento potrebbe fare brutti scherzi!










Questo top è l'ultimo arrivato.
Composto di una parte forntale, trasparente, con una banda in basso di pizzo, che riprende lo stesso tessuto in pizzo usato per fare l'intera parte posteriore e le maniche.
L'ho indossato qualche giorno fa per la prima volta, sempre in occasione di un matrimonio, con un pantalone nero a sigaretta e i tacchi.




Concludo il post con quest'altro top, stavolta rosa, più romantico del precedente, foderato internamente, così da renderlo adatto anche all'ufficio.
Sarebbe teoricamnete abbinato alla sua pochette, ma ho scordato di fotografarla!

Con questo è tutto, anche se in realtà ci sarebbero tante altre cose da farvi vedere.
Ho scelto le più recenti, quelle più particolari o che utilizzo di più.
Magari questo inverno vi farò vedere anche la "Winter Collection"!

Per ora vi saluto e come sempre...alla prossima!