sabato 25 marzo 2017

Cosmoprof 2017. Tutti i prodotti che ho portato a casa

Ciao ragazze.
Come promesso eccomi di nuovo qui, con la seconda parte del post riguardante la mia avventura al Cosmoprof 2017.

Foto di Oliviero Toscani
Come anticipato nel post precedente, ho preferito dividere il racconto in due parti, perchè sarebbe stato veramente eccessivo concentrare tutto solo su un post.
Nel primo, che vi lascio qui linkato nel caso abbiate voglia di leggerlo, vi ho raccontato l'esperienza dal punto di vista delle passeggiate nei vari padiglioni, delle curiosità e dei brand che più mi avevano colpita.
In questa vi farò vedere invece tutto quello che è tornato a casa con me...ed è talmente tanta roba che potrei andare avanti a scrivere sul blog facendo le review di questi prodotti per almeno sei mesi!



In realtà tante di queste cose le regalerò alle amiche, in parte perchè me le hanno chieste, e in parte perchè davvero non saprei come fare a consumare tutte queste cose!

Partiamo subito con quelli che sono stati i miei acquisti.
Quest'anno non potevo spendere grandi cifre perchè ho progetti un pò costosi nel breve periodo e quindi non potevo proprio sbilanciarmi.



Comunque ecco il primo acquisto: la INDIA palette di PAOLA P.
Praticamente sono andata al Cosmoprof per questa palette e ora che ho finalmente scattato le foto ai prodotti potrò iniziare a usarla!
Pagata 25 euro anzichè 39 €, era un desiderio che avevo da tanto tempo e finalmente ora è nella mia beauty collection!




Altra tappa INGLOT. Non avevo mai avuto nulla di questo brand e ho deciso di iniziare con una tinta labbra.
Questa è la numero 36, un nude marroncino-rosato assolutamente matte.
Pagata 14 euro, a fronte dei 18 € del prezzo normale.
Avrei voluto prendere anche un ombretto, ma tutte le colorazioni che mi piacevano erano finite, quindi ci ho rinunciato.
Comunque mi hanno dato anche un codice sconto del 10 % per cui non è escluso che possa provare qualcos'altro in seguito.


Da FABY ho comprato un set con 4 minitaglie della nuova collezione primaverile I'm Faby.
I colori sono Ciao bella!, Prosecco, 1st class ticket e Lobster Salad.
L'intera collezione era davvero bellissima, ma dovendo fare una scelta ho preferito qualche colore che non avevo.
Il set è costato 15 euro, ma erano disponibili anche set di collezioni passate a 13 euro, che per la qualità del prodotto è davvero pochissimo.
Faby inoltre è un marchio Vegan e non fa utilizzo di ftalati, canfora, formaldeide toluene e tutte quelle sostanze assolutamente nocive, percui merita proprio!

Vi parlerò poi più diffusamente di ognuno di questi prodotti non appena avrò avuto occasione per provarli per bene.

Proseguo ora con tutti quei prodotti, in taglia più o meno importanti, che mi sono stati regalati.

Tanto vale proseguire proprio con Faby, stand in cui c'era proprio una persona dedicata alla comunicazione con la stampa e le blogger.


Mi hanno regalato due minitaglie: la prima a sinistra è un bel fucsia che si chiama Hold my Hand e fa parte della collezione Faby Cream, mentre il giallino, Marry me Robbie!! fa parte dei Faby Metals.
Non vedo l'ora di provare tutto!!!!

Da Benecos, altro marchio di cui non ho ancora avuto modo di provare nulla, mi hanno fatto dei gradissimi omaggi, così che ora posso farmi un'idea di massima.


Da sinistra vedete un matita kajal nera, uno smalto perlato e una crema mani in formato da 75 ml.
La matita è una classica temperabile, con punta morbida.
Lo smalto ha un colore che non uso tantissimo, ma andrebbe visto sulle unghie e se proprio non mi piacesse vedrei di regalarlo a chi potrebbe usarlo più di me, ma almeno avrei un'idea della qualità visto che è composto per più del 90% da ingredienti di origine naturale.
La crema mani è al profumo di albicocca e fiori di sambuco, anch'essa totalmente bio.
Non la proverò nel brevissimo periodo perchè ne ho ottomila di creme mani aperte e bisogna che le termini prima di aprirne altre!!!


Sempre nel padiglione Green ho ricevuto una crema idratante della Centifolia, brand francese che non conosco assolutamente e una Soft Cream del marchio Sante, che conoscevo, ma non ho mai provato e ora sono curiosissima.
Il primo campione è da 20 ml percui comodissimo per i viaggi.
L'altro invece è da 150 ml percui lo terrò in bagno. Mi incuriosisce molto la fragranza, melograno e fico, se ho tradotto bene.
Entrambi i marchi, neanche a dirlo sono Vegan Ok!




Da LAVERA dovevo assolutamente passare e in realtà ci sono sbattutta davanti per caso.
Amo molto questo brand, ormai ho provato tanti prodotti e mi ci sono trovata sempre molto bene.
Mi hanno regalato un pò di campioncini e un'altra crema mani e unghie all'olio d'oliva e camomilla.






Altro brand che non conoscevo, sempre nei padiglioni BIO, è il Dr Hauschka, made in Germany!
Siamo state un bel pò di tempo io e la mia socia, a parlare con la referente del brand, che ci ha raccontato un sacco di cose sull'azienda, sui vari prodotti, sul loro uso etc.
Come minicampioni ci ha dato la crema alla rosa per il giorno, mentre in taglie un pò più grandi due dentifrici da 8 ml ciascuno e un latte detergente da 30 ml.
Il dentifricio ha come primo ingradiente l'acqua del mare, per cui ha quella componenete salinica che dovrebbe fare molto bene alla sostanza dei denti.
Non mi piacciono molto i dentifrici salini, ma ne riconosco le grandi qualità.
Il latte detergente è una limited edition, arricchito con olio di jojoba e e di mandorla.
E' consigliato sia per la pulizia del viso, sia per lo struccaggio, anche nel contorno occhi.
E' una bella taglia percui avrò modo di farmi un'opinione precisa di questo prodotto.

Sempre nello stesso padiglione, proprio accanto al Dr Hauschka, c'era anche WELEDA (inutile dire che la mia amica lo conoscesse ed io no).
Anche qui abbiamo ricevuto info utili sull'azienda e sui prodotti e la referente dello stand ci ha regalato campioni di varie referenze per farci un'idea ad ampio raggio.



Solo per farvi capire, perchè dalla foto non si vedranno mai, ci sono un campione da 10 ml di Olio Trattante al melograno (sono curiosissima di provarlo!), campioni di shampoo, di profumo, di olio per la cellulite alla betulla e infine di crema mani sempre al melograno.

Gli stand dedicati poi alle proprietà dei sali del Mar Morto erano tantissimi.
Tra questi c'erano Alma K e Rivage.
Il primo lo conosco perchè lo rivende anche La Gardenia, mentre il secondo brand era per me nuovo.



Da Alma K ci hanno dato la solita shopping bag (la danno tutti gli anni) con 3 campioncini di sapone esfoliante corpo.

Da Rivage invece (che mi incuriosisce moltissimo), ci hanno dato una bustina con dentro un sapone al fango nero, una crema viso notte, uno shampoo e un gel contorno occhi da 5 ml.


Da Equilibra mi ci sono fermata più per prendere qualcosa da far provare a due mie amiche con pelli sensibili che per me. Mi hanno dato il Dermo-oil multiattivo, il Dermosapone, la crema corpo nutriente e un gel all'aloe.


Masterline regalava a chiunque passasse questo campione di olio per capelli. Sinceramente non lo conosco, ma lo proverò perchè gli ingredienti sono ottimi.



Refan è invece un marchio di profumeria e cosmesi bulgaro, che produce una grande varietà di prodotti, molti fatti a mano e profumatissimi.
Ci hanno regalato un pezzo di sapone alla rosa, uno shampoo rigenerante all'olio d'oliva e un profumino.






In un altro stand ci hanno letteralmente fermato per darci questi campioni di sali per il pediluvio, con crema idratante per il post bagnetto ai piedi. Penso lo utilizzerò tra non molto, dopo lunghe camminate, per vedere se l'effetto è piacevole e riposante.

Qui sotto metto foto di prodotti random, da vari stand, che non sto ad elencare uno per uno perchè ci vorrebbe una vita e non sono altro che sample di creme e cremine varie per viso, corpo e capelli.

Aparium crema corpo

Golden Touch Crema viso

Natura Siberica Latte detergente

Milioni di campioncini


Random dagli stand della Korea

Maschere viso- contorno occhi - piedi e ancora viso

In uno stand che si chiamava Beauty & Trends, dove esponevano sopratutto pennelli e accessori per il make up, abbiamo deciso di scattarci un selfie e condividerlo sulla loro pagina Instagram, così da farci regalare un bel souvenir del Cosmoprof 2017, una tazza mug troppo carina! (ps: per chi volesse, il mio nick per Instagram è maltina1980).


A sinistra io e a destra la mia amica Silvia

Iniziativa davvero carina!

Altra iniziativa bella e nobile e anche una novità del Cosmoprof, è stata la collaborazione di diverse aziende, con la AGEOP, associazione che fa ricerca e aiuta i bambini malati di tumore e le loro famiglie.
Con un contributo di 10 euro che andava totalmente in beneficienza, potevi scegliere alcuni prodotti beauty tra quelli messi a disposizione appunto da alcune aziende come Phito Cinecittà, Mi-Ny, Lady Lia etc...

Questi sono i prodotti che ho scelto io.


 


Il primo è un rossetto liquido a lunga tenuta di Phito Make Up. E' un bordeaux scurissimo e sembra poter durare tanto davvero perchè quello swatch ci ho messo un bel pò a rimuoverlo!
Poi ho scelto una matita correttore di Lady Lia  e un ombretto cotto di Phito Cinecittà che è davvero carino, ma che regalerò a un'amica perchè io sono davvero piena di ombretti e rischierei di dimenticarlo e non usarlo.
Il secondo ombretto, quello nero, era un omaggio in più e regalerò anche questo per lo stesso motivo.

Bene ragazze, anche per stavolta è tutto. Non so chi di voi sia riuscita ad arrivare in fondo a questo post incolume e sveglia.

Alla prossima!
Un bacio a tutte!




giovedì 23 marzo 2017

Cosmoprof 2017. Il post per chi non c'era.

Ciao ragazze.
Anche quest'anno, per il terzo anno di fila, io e la mia compagna di merende abbiamo fatto tappa al Cosmoprof, la fiera dell'estetica (forse) più importante dell'anno.
Vi dirò subito che dividerò il post in due parti perchè sarebbe veramente troppo concentrare tutta l'esperienza in uno unico.

In questa prima sezione vi racconterò un pò Il Mio Cosmoprof, quello che ho visto, quello che mi ha incuriosito, quello per cui ci tornerei domani!


Nella seconda vi farò vedere i prodotti, sia quelli che ho comprato io, sia quelli che ci hanno regalato come campioni omaggio.


Voglio dedicare questa prima parte a quelle ragazze che per impegni vari o eccessiva distanza non hanno mai potuto vedere questo mondo beauty racchiuso in tanti padiglioni e concentrato in pochi giorni.
Vi farò vedere ciò che hanno visto i miei occhi, augurandovi di poter fare prima o poi questa esperienza perchè è faticosa, specie se la fate in un giorno solo come me, ma ne vale davvero la pena se avete la passione per tutto ciò che è trucco, unghie, capelli, skincare etc...

Il Cosmoprof quest'anno festeggiava i 50 anni e hanno inaugurato un nuovo padiglione, chiamato Cosmoprime, che ha appassionato molte...ma ha lasciato un pochino indifferente me.
Vi dico la verità: quest'anno non avevo molta spinta verso il Cosmoprof perchè avevo l'idea che non mi sarebbe piaciuto...e ovviamente invece poi non solo mi sono dovuta ricredere, ma penso sia stato di gran lunga il Cosmoprof più divertente...forse proprio perchè ero andata con poche aspettative...e anche perchè nè io nè la mia socia avevamo intenzione di andar via facendo le persone serie!

Veniamo al dunque però se no anche questo post non finisce mai!

Al Cosmoprof può accedere chiunque, visitatori, titolari di negozi, studenti di scuole estetiche o per parrucchieri, giornalisti, blogger, youtubers etc...
Le giornate di solito sono 4, con un'apertura al venerdì e la chiusura al lunedì.
Alcuni brand non vendono assolutamente nulla, alcuni lo fanno solo al lunedì, mentre altri vendono per tutta la durata della fiera.
I padiglioni sono tanti, alcuni anche piuttosto grandi, per cui è bene andar lì con le idee chiare su cosa si vorrebbe vedere più volentieri perchè altrimenti si rischia di perdersi in uno o due padiglioni e non riuscire a vedere tutto ciò che si desiderava.
Io sono andata anche quest'anno solo per una giornata, di domenica peraltro e devo dire che non ho trovato chissà quale casino: niente fila all'ingresso e pochi ingorghi nei padiglioni.

Ora vado random e inserisco qualche commento sotto le foto perchè non saprei accompagnarvi diversamente.

Primo padiglione visitato, quello dedicato a tutto ciò che è BIO, per interesse della socia più che altro, ma che ho trovato molto interessante anch'io.

Di seguito qualche scatto fatto col cellulare.

Stand Benecos


Benecos è un marchio che ancora non conosco, ma mi hanno regalato qualche prodotto e non vedo l'ora di provarlo.

Stand Natura Siberica

Linea BImbi di Natura Siberica
Da Natura Siberica ero molto tentata da tanti prodotti, ma non potevo fare spese folli e mi sono trattenuta visto che tanto reperirla non è complesso.

Stand Nacomi



Mi spiace che qui le foto siano venute mosse perchè lo stand Nacomi meritava davvero un 10! I prodotti sono superprofumati e veniva voglia di comprare tutto!!!!
E' uno dei marchi che più volentieri acquisterei domani se dovessi provare un nuovo prodotto per il corpo.

Stand Aparium






Ragazze qua volevo morire! Lo stand Aparium forse è stata la mia nuova grande scoperta. Ho provato il loro scrub corpo e mi sono rimaste le mani supermorbide per tutto il giorno!
E che profumi poi! Quelle saponette, oltre ad essere coloratissime e belle da vedere, hanno dei profumi paradisiaci.
E' un altro desiderio messo in lista!





Di maschere ce n'erano di tutti i tipi e di tutte le fogge, per viso, occhi, mani, piedi, capelli etc...

La Korea poi la faceva un pò da padrona in ogni stand, con prodotti di ogni genere, dalla skincare al trucco.




La meraviglia dei pennelli e di alcuni packaging! Mi spiace che non siano venute bene le foto dei pennelli perchè alcuni set erano davvero favolosi.
E che dire dei miliardi di blender che riempivano le vetrine...o i manichini come nella foto (geniale) in basso?



Di seguito vado a caso con alcune foto perchè non ricordo i nomi di tutti i brand ma erano proprio belli, supercurati.



Stand Refaan







Da questi padiglioni ci siamo dirette poi verso il 36, che ospita unghie e trucco, non bio, ma parecchio FIGO!!!!!

Stand OPI




Qui resistere all'impulso di comprare TUTTO è stato durissimo!!!!


Stand Faby



Ovviamente anche resistere a Faby è stato difficile...infatti non ho resistito e ho comprato il set con l'ultima collezione I'M Faby...bellissimo!

Estrosa





Da Estrosa non ho mai comprato nulla, di base perchè lo vedo un marchio molto professionale e per l'uso che ne faccio io sarebbe davvero uno spreco. Però lo stand è sempre elegantissimo e mi piace da morire andare a curiosare anche lì.

Poi...di fronte a Estrosa...LEI! Il motivo vero e reale per cui mi sono convinta ad andare al Cosmoprof anche quest'anno...PAOLA P!!!!!


L'anno scorso comprai due rossetti (che ancora uso e amo follemente)...ma mi era rimasta appesa in gola una voglia e mi sono ripromessa che se fossi tornata al Cosmoprof mi sarei tolta lo sfizio...ovviamente l'ho fatto senza pensarci due volte...e la INDIA palette è tornata a casa con me!

Stand Orly
Anche da Orly avrei voluto provare almeno un pezzo della nuova collezione, ma non era disponibile! SOB!

Girando qui e là siamo arrivate anche in un padiglione dove erano esposte tutte le referenze Lavera, marchio che come ormai saprete, amo abbastanza!



Non ricordo se nello stesso stand o in un altro, comunque anche quest'anno ha meritato diversi scatti lo stand di BOMB, marchio simile per concetto a Lush, ma molto più figo esteticamente secondo me.









Sono rimasta incuriosita da un nuovo brand, Pretty By Flormar, che sembra voler lanciare sul mercato una nuova linea make up e smalti con un packaging molto accattivante per le giovanissime (ma anche per le ex-giovanissime se devo dirla tutta!).
Pare che rivenderà nella grande distribuzione e con prezzi molto bassi. Staremo a vedere!








Come al solito non abbiamo lasciato indietro la solita visitina alle novità di Essence e Catrice e devo dire che la prima in particolare potrebbe davvero riservare qualche bella novità nei prossimi mesi, a partire proprio dalle palette componibili.

Edizione limitata Catrice

Nuovi smalti Essence

Palette Componibili


Nuovi ombretti refill

Edizione limitata Winter Glow

Nuovi prodotti viso

E infine ultima tappa da Inglot, altro brand che avevo sempre desiderato provare, ma non avendo rivenditori nella mia zona avevo sempre dovuto rinunciare.

Inutile dire che c'era il mondo!





Ovviamente avendo finalmente avuto la possibilità di vedere i prodotti da vicino potevo tornare senza comprare qualcosa?
Certo che no!
Ho preso in realtà solo una tinta, perchè di tre ombretti che avrei voluto non ce n'era neppure uno percui poi ci ho rinunciato!

Avrei voluto vedere altre mille cose, ma il tempo là dentro vola e mi stavo divertendo troppo per correre a cercare brand più importanti!
Quest'anno ho parlato con un sacco di espositori, con alcuni in inglese...ma i cinesi che inglese parlano???? Non capivo nulla!!!!
Io facevo di si con la testa e poi BOH! Chissà cosa mi stavano chiedendo!!!!???

Con questo è tutto ragazze.
Vi aspetto come sempre nei commenti e se vi siete perse l'ultimo post vi lascio il link qui perchè ci tengo particolarmente. Dateci un'occhiata!

Ciao a tutte e a presto con la carrellata dei prodotti portati a casa!
Un bacione!