domenica 31 gennaio 2016

Prodotti nuovi: riorganizzare la cassettiera del make up!

Ciao ragazze!
Torno dopo qualche tempo con un nuovo post sui prodotti nuovi degli ultimi mesi e la considerazione che tra non molto dovrò sicuramente riorganizzare la mia zona make up & beauty perchè lo spazio non è tantissimo e ormai credo di aver occupato ogni angolo disponibile!
I prodotti che vi farò vedere sono tantini, alcuni acquistati da me, altri ricevuti in regalo.
Parto con quelli che ho acquistato io, partendo dai più vecchi in ordine di tempo e che quindi ho già provato, così posso anche dirvi cosa ne penso.

- FONDOTIINTA PURE NUDE - ESSENCE 

Credo lo conosciate in tante, perchè ultimamente se ne fa un gran parlare.
Io ho scelto la tonalità più scura, la 30, perchè non sono propriamente bianco latte.
Non è una tonalità adatta a chi ha la pelle scura, perchè resta comunque abbstanza chiaro e siccome questa è la più scura delle tre proposte (10, 20 e 30) non è disponibile per chiunque.
E' un fondo leggero, non supercoprente, ma comunque discreto.
Adatto per un make up semplice, veloce, da tutti i giorni e per quando non abbiamo bisogno di coprire molte imperfezioni o sperare di farlo durare tutto il santo giorno in condizioni estreme.
Non ho riscontrato una lunga tenuta, ma per la mattina in ufficio va più che bene!

- BURROCACAO ALL'OLIO DI MANDORLE DOLCI- I PROVENZALI -
- CORRETTORE FIT ME - MAYBELLINE

Iniziamo con lo Stick labbra de I Provenzali. All'inizio pensavo di aver preso una sola pazzesca, perchè era durissimo e non riuscivo a stenderlo con facilità. Poi si è ammorbidito un pò e ora lo uso tutti i giorni, tanto che è già abbastanza consumato.
Cercavo qualcosa che ristrutturasse le labbra e le nutrisse, più che un semplice balsamo protettivo, perchè io ho la tendenza ad aver labbra supersecche.
In questo senso non mi ha aiutato per niente...se sono screpolate restano tali!
Le ammorbidisce di sicuro, le protegge ed evita un peggioramento della situazione, ma per nutrirle ho ancora bisogno di altre soluzioni (se ne avete suggerite pure!).
Lo utilizzo la notte, perchè è molto corposo e di giorno gli preferisco il 4 Burri di Erbolario.
L'inci non è male da quello che posso capirne io, però so che ad alcune di voi interessa per cui metto al foto del retro della confezione.
Veniamo alla scoperta dell'acqua calda: il correttore Fit Me di Maybelline, che io ho scoperto pochissimo tempo fa e già lo amo e non lo sostituirò con nessun altro!
Ho aspettato un pò a comprarlo, anche se ne sentivo parlare sempre bene, per almeno due motivi.
Il primo è che in molti punti vendita trovavo solo le confezioni chiuse e non potendo provare un tester non sapevo che tono scegliere. Poi perchè ne avevo due da finire e non volevo comprarne un altro prima di aver terminato gli altri.
Lo sto usando da due settimane circa e ad oggi è il miglior correttore che abbia mai provato.
Non è che ne abbia provato centomila, ma con gli altri non avevo trovato grandi soddisfazioni: o era sbagliato il tono, o non coprivano bene, o erano troppo pastosi, oppure troppo liquidi etc...
Il Fit Me di Maybelline è il giusto compromesso per non avere nè la zona occhiaie troppo secca, ma neppure unta, non crea un mascherone bianco latte o luminescente sotto l'occhio (che ora va molto di moda ma a me fa cag..e!) e copre degnamente l'occhiaia.
E' logico che essendo un correttore liquido, se si hanno le occhiaie blu e ultra pronunciate, da solo non potrà far molto.
E comunque ora che l'ho trovato non lo mollo più!!!


- MATITE LABBRA - ESSENCE
- LUCIDALABBRA - ESSENCE

Le matite labbra di Essence non hanno mai avuto una gran presa su di me, ma queste mi sono proprio piaciute: abbastanza dure da contenere i rossetti più cremosi, non seccano particolarmente le labbra (non le sopporterei altrimenti) e anche la durata non è male.
Le ho prese in queste due colorazioni, 06 Satin Mauve e 15 Honey Berry.
Pagate pochissimo, mi piacciono davvero tanto, anche in combo con il lucidalabbra della nuova collezione che vedete nella foto.
In realtà questo che io definisco un lucidalabbra sarebbe tra i rossetti, ma è abbastanza trasparente, per cui non lo classifico nè come rossetto, nè tantomeno come tinta (lontano anni luce dall'essere una tinta).
Il packaging è abbastanza comune a molte linee di rossetti di altri brand e a me personalmente piace molto.
Si applica facilmente perchè lo scovolino è fatto molto bene.
Questa è la tonalità 02 Beauty Secret.
Va benissimo per dare un tocco di colore alle labbra, ma senza appesantirle.
Non dura moltissimo, anzi, dopo poco tempo non lo avrete più e questa è la sua unica pecca, però almeno se ne va uniformemente per cui basta riapplicarlo e il problema è risolto!

- ACCESSORI VARI

Li inserisco anche se non li ho ancora usati. Da Essence ho preso questi stickers per unghie molto particolari, che però non ho ancora usato, quindi non so se ne sarà valsa la pena, e il temperamatite perchè quello che ho sta tirando le cuoia!
Da Mi-Ny invece ho finalmente trovato una ruotina con gli strass metallici...solo che mi è costata 9 €!!! Uno sproposito!
Anche questa non l'ho ancora usata, ma appena ci farò una nail art la vedrete sicuramente pubblicata.

Veniamo ora a ciò che ho comprato con i SALDI.

- SET DI PENNELLI - COLLEZIONE COSMIC STARLET - KIKO



Contenuti all'interno di questa bellissima pochette, sono 4 pennelli, pagati 14,90 € (se non sbaglio), hanno setole molto morbide e possono essere utilizzati per applicare e/o sfumare le poveri (cipria, blush, ombretti etc...), sia per sfumare ombretti in crema (quello piccolo rotondo), sia per l'applicazione dell'eyeliner o per sfumare le matite (quello angolato piatto).
Puntavo da un pò a un nuovo set di pennelli e di questo acquisto, anche considerando il costo, sono stata davvero contenta.

- ILLUMINANTE - CREAM RADIANCE - COLLEZIONE MIDNIGHT SIREN - KIKO


Non avevo affatto bisogno di un nuovo illuminante. Ne ho due (uno però è pessimo) e non è che mi cospargo il viso di illuminante per brillare di luce propria...però il packaging era troppo accattivante per resistere e il prezzo permetteva l'acquisto (se non erro l'ho pagato sui 3,50 €).

- OMBRETTI LIQUIDI - AQUA SHADE - WYCON 

Acquistati più per la curiosità verso il tipo di prodotto che per necessità, li ho pagati pochissimo perchè erano al 50%  (ma non ricordo quanto). Sono ombretti liquidi, molto pigmentati e a lunga durata.
Si asciugano in un attimo, ma bisogna un pò prendere confidenza con la texture perchè una volta asciutti non li muovi più e si rischiano le macchie.
Il finish però è bellissimo.
Il neo è che possono andare nelle pieghe.


Gli ultimi prodotti li ho ricevuti in regalo da alcune amiche e amici che ho visto quando sono stata in Sardegna a gennaio e con cui ci siamo scambiati i regali di Natale.

- SET CLARINS



Contiene un'adorabile e sempre utilissima pochette (non so voi, ma a me non bastano mai!), un lip balm, una minitaglia della loro BB cream che mi sarà molto utile in primavera e una "crema viso" che non ho ancora avuto occasione di usare. Dovrebbe essere una sorta di primer per il trucco, che ha come obiettivo principale quello di ridurre le irregolarità (piccole rughette etc...).
Sono molto curiosa e se ne parla piuttosto bene.

- MAKE UP MISTO



Le mie amiche hanno ormai capito che per farmi felice sono sufficienti trucchi, smalti e cosmetici in generale e così mi hanno regalato uno smalto rosso molto bello di L'Oreal, che ho già usato anche se qui vedete una prova su una sola unghia, un mascara volumizzante (su cui però sono ancora indecisa perchè mi sa che non volumizza granchè, anche se pettina bene le ciglia) e infine un prodotto, sempre di L'Oreal, che sono molto curiosa di scoprire, ma che non aprirò fintanto che non avrò finito alcune altre confezioni già in uso.
Si tratta dell'Accord Parfait Genius. E' un 4 in 1: base - fondotinta, correttore e cipria.
Non credo molto nei "tutti per uno e uno per tutti" quando si parla di cosmetica, ma penso che questo prodotto potrebbe prestarsi a vari utilizzi. Vi farò sapere!


Beh ragazze. Ho finito! Come vedete erano davvero tanti prodotti.
C'è di buono che ne sto finendo altrettanti, anche di make up e questa cosa mi rende felice e soddisfatta!

Voi avete provato qualcuno di questi prodotti?

Ci sentiamo presto! Alla prossima!
Baci!

giovedì 21 gennaio 2016

Dovete leggere questo libro!

Ciao a tutte!
Perdonerete l'inserimento, su un blog a prevalenza beauty, di un post del tutto fuori contesto, ma dovevo proprio segnalarvi questo libro!
Mi rivolgo a chi, come me, è amante del genere Thriller.
Se avete letto tutte le avventure di Kay Scarpetta grazie ai romanzi di Patricia Cornwell o vi siete appassionate alle storie meno macabre, ma non meno avvincenti di Mary Higggins Clark, passando per altre loro colleghe come Elisabeth George o sul fronte maschile con Jeffery Deaver, non potete perdervi la storia che sto per raccontare!
Non farò alcuno spoiler, perchè questo libro è da mozzare il fiato, dalla prima fin proprio all'ultima pagina!
Si tratta di un libro fresco fresco di uscita, per Newton Compton Editori: URLA NEL SILENZIO, di Angela Marsons, a cui ho persino scritto per complimentarmi! (Era la prima volta che scrivevo a un autore...e mi ha pure risposto!...lei o chi per lei, però a me ha fatto piacere lo stesso!)

E' il primo libro di questa scrittrice, l'unico tradotto per l'Italia fino ad ora ed è uscito pochissimo tempo fa, infatti è piazzato in bella vista tra le novità.
VI riporto solo ciò che c'è scritto sull'ala interna della copertina, giusto per farvi capire attorno a cosa ruota la storia.

"Cinque persone si trovano intorno a una fossa. A turno, ognuna di loro è costretta a scavare per dare sepoltura a un cadavere.
Ma si tratta di una buca piccola: il corpo non è quello di un adulto. Una vita innocente è stata sacrificata per siglare un oscuro patto di sangue. E il segreto che lega i presenti è destinato a essere sepolto sotto terra. 
Anni dopo, la direttrice di una scuola viene brutalmente assassinata: è solo il primo di una serie di agghiaccianti delitti che terrorizzano la regione della Black Country, in Inghilterra. Il compito di seguire e fermare questa orrribile scia di sangue viene affidato alla detective Kim Stone. Quando però nel corso delle indagini tornano alla luce anche i resti di un altro corpo sepolto molto tempo prima, Kim capisce che le radici del male vanno cercate nel passato e che per fermare il killer una volta per tutte dovrà confrontarsi con i propri demoni personali, che ha tenuto rinchiusi troppo a lungo..."

Non è propriamente un libro adatto a minori, perchè in alcuni momenti la narrazione diventa piuttosto cruda, ma se avete stomaco e cuore, questo libro vi piacerà sicuramente.
Il prezzo in copertina è di 12 euro, ma dovreste trovarlo ancora in sconto a 9 euro, senza contare il formato elettronico, che dovrebbe essere ulteriormente ribassato.
Io personalmente non vedo l'ora che escano in Italia anche i libri successivi, ma guardando le classifiche di vendita non dubito che l'editore abbia interesse a pubblicare anche i romanzi successivi...e io ovviamente sarò in pole position per l'acquisto!

Ragazze con questo è tutto. Fatemi sapere se avete già letto questo libro, oppure cosa preferite leggere di solito o cosa state leggendo in qusto momento.
Il 2016 è iniziato da 21 giorni e io ho già iniziato il terzo libro...si salvi chi può!

Un bacio a tutte!

martedì 19 gennaio 2016

Makeup Revolution: dopo circa un anno vi dico cosa ne penso.

Ciao Carissime!
Cavolo è passato un sacco di tempo dal mio ultimo post!
Sono stata in ferie una settimana e ne ho approfittato per andare a trovare parenti e amici in Sardegna.
Non andavo dalla scorsa estate per cui la nostalgia era tanta.

Oggi vi parlo di un brand londinese che ho scoperto un anno fa circa, quando stava per iniziare la mia avventura col blog e siccome ho provato diverse cose mi è venuta voglia di scriverci su.
Il marchio in questione è ormai abbastanza famoso: si tratta di MAKE UP REVOLUTION.
Lo conoscerete in tantissime credo, anche se in Italia vende solo tramite il sito internet e altri siti che si occupano di beauty, come Maquillalia per dirne uno.
Io ho comprato tutto ciò che ho proprio su quest'ultimo sito, in due sessioni, se così si può dire.
Nella prima ho preso la palette Flawless, composta da 32 cialdine di ombretti shimmer, satinati e glitterati, che spaziano in una gamma di colori vasta, ma comunque sobria.
La palette è bella grande, il packaging è solido e all'interno è presente uno specchio che prende tutto il coperchio, per cui bello comodo.



Come potete vedere l'ho usata moltissimo, anche se questa foto è stata fatta mesi fa e da allora l'ho usata ancora di più per cui è ancora più scavatina, specialmente alcune cialde.
Preferisco il lato sinistro, perchè è abbastanza polverosa e i colori scuri tendono ad andare un pò dove ne hanno voglia, mentre con quelli chiari il problema è di più facile risoluzione.
I colori matte sono solamente 6. Tutti gli altri sono un tripudio di lucine...che però ahimè, come spesso succede, sono belli intensi nello strato superficiale della cialda. Tolto questo, sotto sono piuttosto scarsini, anche se comunque utilizzabili.

Il costo di questa palette è di 9,95 euro su Maquillalia ed è una delle palette più gettonate, tanto che ora ho guardato il sito per vedere il prezzo esatto e non è disponibile.

Con lo stesso ordine presi anche un rossetto, un bel rosso che si chiama I am Ready!
Packaging nero, abbastanza solido, elegantino.


Pagato una fesseria, perchè costa 3,25 euro, rende esattamente per ciò che costa!
Tenuta scarsissima, sia come durata che proprio come applicazione: è così cremoso che si rischia di trovarselo spiaccicato su tutto il viso, per cui richiede necessariamente una barriera!
L'odore ricorda moltissimo i rossetti che usava mia zia milioni di anni fa, non so come spiegarvi...
Diciamo poi che la tonalità non è proprio portabilissima tutti i giorni per cui...non lo uso mai!
Lo tengo solo perchè spero di riuscire a dargli un motivo di esistere, ma non so per quanto ancora resisterà!

Con il secondo ordine presi più coraggio e ordinai qualcosa in più.
La prima follia fu la Salvation Palette - Color Chaos, famoso dupe della Electric di Urban Decay, con in più sei cialdine dai colori direi...carnevaleschi!
Le immagini sono prese tutte dal sito Maquillalia.com



















Ovviamente la uso sopratutto in estate, quando esco la sera. Per andare in ufficio non è proprio il caso!
Costa 7,99 euro, ma ora ho visto che è in promozione a 7,75 euro (Grande sconto! Si sono proprio sprecati!).
Anche qui il packaging è solido e semplice, con lo specchio grande e ha in più un applicatore con doppia spugnetta che io uso solo se voglio che il colore sia molto intenso.
E' polverosetta anche questa, ma con questi colori il primer è quasi d'obbligo per cui nessun problema!

Seconda palette acquistata con questo ordine fu la Redemption Palette Iconic 3, anch'esso dupe di una delle palette di Urban Decay, la Naked 3.
Toni sul rosa, beige etc...non sto lì a descriverla perchè ci assomiglia davvero tanto.


Anche queste sono foto che feci mesi fa, per cui oggi alcuni colori sono molto più consumati.
Il packaging è molto meno solido, anche se io la tratto bene e non la porto in giro per cui è ancora sano.
Non ha alcuno specchio e anche questa ha in dotazione il famoso applicatore a spugnetta, stavolta molto meno utilizzato, anche se qualche volta per illuminare l'arcata sopracciliare lo utilizzo.
Il prezzo è di 4,95 euro e anche questa al momento non è disponibile sul sito.
Questa è una delle palette che uso di più, perchè per i trucchi quotidiani va che è una meraviglia!
Spolvera ovviamente e non c'è paragone con la scrivenza e la texture dell'originale, ma io la amo follemente!
Contiene tutto ciò che serve per fare un trucco elegante e sobrio, per dare profondità alla piega, per illuminare l'angolo interno etc...

Con lo stesso ordine decisi di provare anche 2 rossetti della linea I Heart Make Up (sempre sotto Make Up Revolution), i Lip Geek e precisamente un rosa (che pensavo fosse un nude) e un altro rosso (che fa schifo!).
Pagati 3,99 euro, non valgono neanche un centesimo!
Scrivenza ok, ma durata pessima. Mezzora e già avrà fatto "PUFF!" Sparito!
A parte il fatto che ho cannato miseramente i colori, perchè quello che credevo fosse un rosa nude discreto è in realtà un rosa Barbie che neanche una biondo platinno potrebbe indossare.
Il rosso è un Fuego talmente acceso che mi vergogno persino a provarlo nella segretezza del bagno di casa mia!

Li tengo solo perchè il packaging è bello (ricorda qualcosa?)

Con quell'ordine tra l'altro mi mandarono un sacco di cosine gratis, una delle quali graditissima...se non fosse che tutte le cialde sono già presenti nella Iconic 3!!!!

E' la Go! Palette e contiene 6 ombretti, dal bordeaux al rosa, una cipria, un blush e una terra.


Gli ombretti sono del tutto identici a quelli presenti nella Iconic 3, per cui non li uso proprio mai, mentre qualche volta ho usato il blush e la terra, anche se ammetto di non averlo fatto chissà quante volte.
E' proprio una di quelle cose che se dovessi fare mai un beauty adoption la darei volentieri perchè è quasi intonsa!
Costa solo 2,99 euro (anche questa al momento non è disponibile! Mi sa che a Natale hanno fatto man bassa da questo sito!).
Il packaging è uguale a quello della Iconic, però rotondo, un pù delicato e senza specchio, ma senza applicatori di alcun genere.
Altri omaggi furono degli smalti e una piccola borsina che ho usato per andare in palestra e conservare il cambio.

Per finire, penso che sia MAKE UP REVOLUTION sia nel complesso, uno dei migliori brand low cost che abbia mai provato: il rapporto qualità prezzo è spesso validissimo.
Le palette sono polverosine, ma nulla che un buon primer non possa risolvere.
Diciamo che il difetto peggiore per gli ombretti shimmer è proprio quella patina glitterosa o satinata che dopo un pò se ne va e resta una cialda un pò più scarsa.

Hanno fatto i dupe di tantissime palette ben più famose, dalle Naked (compresa di recente la Smoky) di Urban Decay, alle Chocolate Bar di Too Faced, sempre tenendo il prezzo bassissimo (ovviamente la qualità è diversa).
I rossetti non li proverò mai più, ma ho già in mente che alcune tinte labbra potrei provarle e non ne ho sentito parlare affatto male.
A Londra esistono proprio gli stand nei negozi e ammetto che se fosse presente anche qui in Italia non resisterei a fare altri acquisti, primi fra tutti i pennelli, che dal sito sembrano fantastici!

Se può interessare e siete curiose di vedere tutta la gamma dei loro prodotti, vi lascio i riferimenti ai siti di cui vi ho parlato.
Maquillalia
Make Up Revolution Italia
Make Up Revolution London

Con questo è tutto.
Voi avete mai provato qualcosa di questo brand?
Cosa ne pnesate?
Fatemelo sapere in un commento e come al solito, ci vediamo alla prossima!
Baci!



mercoledì 6 gennaio 2016

Prodotti Flop...provati e riprovati, ora li cestino!

Ciao ragazze!
Oggi un post su quei maledetti prodotti di make up che ho comprato con buone aspettative e invece mi hanno delusa così tanto da non riuscire proprio a continuare a usarli.
E siccome uno dei miei buoni propositi per il nuovo anno è quello di smettere di conservare le cose che non uso per il  "non si sa mai", dedicherò questo post ai prodotti che occupano uno spazio che preferisco liberare per qualcosa di più utile.
Non sono tantissimi per fortuna, ma fanno davvero schifo per pensare di tenerli ancora.
Gli ho dato più di una chance...così ora li cestino e non ci pensiamo più!

Partiamo dalla Pupa, che di solito non mi delude, perchè ho imparato a scegliere i prodotti e perchè quando un prodotto è nuovo cerco la review prima di acquistarlo.
In questo caso non l'ho fatto e ovviamente me ne sono pentita.
Si tratta del Diamond Eyeliner, num. 008, con tutti questi fantastici brillantini argentati.


Io lo comprai un anno fa circa, per le serate un pò più frizzanti, per le feste etc...
E' ancora in vendita purtroppo e pure in diverse tonalità, dal fucsia, al verde, all'azzurro, al dorato.
Insomma...un tripudio di glitter...CHE RESTANO DENTRO LA BOCCETTA E MAI SULL'OCCHIO!
In pratica, tanto per capirci, voi stendete la vostra linea di eyeliner...e resta lucida, trasparente, con uno o due glitter semi-invisibili sparsi a caso sulla palpebra. Impossibile stratificare perchè viene un pasticcio inaudito.


Insomma...BOCCIATISSIMO, impossibile da riutilizzare in altri modi data la particolarità del prodotto.
In altre parole...CESTINATO!

Altro prodotto di natura simile, di cui però avevo persino sentito parlare bene, è un altro eyeliner, stavolta satinato, una specie di duochrome della Essence: Crystal Eyeliner.

Notate le dimensioni del pennellino!

Ne parlò una youtuber anche abbastanza seguita, fece vedere lo swatch in camera e mi sembrò bellissimo.
Così lo acquistai...per prendere un'altra SOLA!
A parte il fatto che il pennellino è enorme e il tratto non sarà mai preciso, anche questo, steso sull'occhio, non sparisce come quello di Pupa, ma neppure si avvicina a ciò che si vede nella confezione.
CESTINATO!

E siccome non bastavano due "eyeliner pacco", ho deciso di provare a comprarne uno nero, con la punta fine, così da cercare di dare un tratto piccolo, preciso ed elegante.
Faccio un acquisto su Maquillalia e metto nel carrello l'eyeliner ultrafine di Makeup Revolution.

Cosa vi posso dire? Una schifezza terrificante!
Punta di plastica, finissima, ma faceva così male nella stesura che sembrava di scrivere sull'occhio con una matita micromina, non so se avete presente!
Questo l'ho buttato subito, infatti la foto che vedete è presa dal sito.
Di buono c'è solo che lo pagai poco meno di 2 €, per cui poco male!

Ma la ricerca dell'eyeliner perfetto continuava e mi sono detta: "forse con quelli in gel ti troverai meglio!" Perchè non provare?
Comprai dunque questo eyeliner in pot della Rimmel London, che aveva anche un pennellino incluso (assolutamente inutile e cestinato subito).


Di consistenza in gel non ha mai avuto nulla.
E' durissimo, colloso, non si stende per niente bene e sopratutto non è quel bel nero intenso che rende molto diverso il tratto dell'eyeliner da una semplice matita occhi.
CESTINATO!

Ultimo prodotto destinato a vedere il cestino senza passare dal via è il Lip Cream della ormai passata collezione Hello Autumn di Essence (stiamo parlando del 2013). Non so nemmeno perchè non l'ho buttato via prima.
Non l'ho mai potuto indossare!

 Sapete quanto odi aprire e provare i prodotti di Essence negli stand (vi rimando a questo post per capire di che parlo).
Considerando che costano pochissimo, se una volta capita di trovare un prodotto che non mi soddisfa preferisco cestinarlo io che doverlo fare perchè qualcun altro l'ha aperto e usato prima di me.
Ora ho visto che stanno cercando di mettere i tester dei prodotti per cui è più semplice scegliere e sopratutto le ragazze frugano meno le confezioni nuove. 
Questo che scelsi io sembrava un buon compromesso tra il comfort di un gloss e il colore di un rossetto.
In realtà l'ho cannata alla grande perchè sbava in maniera così atroce da farti sembrare IT, non aderisce alle labbra, non dura nulla e in più il colore mi sta veramente di m...da!!!!
 
Insomma, mio caro cestino della spazzatura che fino ad ora avevi digiunato, questi prodotti sono per te!

Io faccio spazio al nuovo!

Questo non vuol dire che non abbia altri prodotti flop nei cassettini che contengono il make up del mio bagno, ma a questi in qualche modo riesco a dare altri utilizzi o cerco di usarli in occasioni meno importanti o quando li devo tener su per poco tempo, così da riuscire a finirli.

Questo è tutto per ora.

Fatemi sapere quali prodotti cestinereste volentieri fra quelli che conservate e non sapete neppure il perchè!
Io vi saluto e come sempre, ci vediamo alla prossima!
Baci!

domenica 3 gennaio 2016

Compleanno e Natale a dicembre? Momento regali!!!!

Ciao ragazze!
Per prima cosa vi faccio i miei migliori auguri per un 2016 sorprendente e pieno di eventi felici.
Spero abbiate trascorso delle belle feste.
Io ho avuto la fortuna di poter trascorrere il Natale con i miei genitori (cosa non scontata visto che abitano in Sardegna e io in Emilia!), e buona parte della famiglia del mio ragazzo,
La cosa più bella è stato il "momento regali" alla mezzanotte: non avevo nessun pacchetto da scartare sotto l'albero di mia suocera, e forse è proprio per questo che mi sono potuta godere gli occhi e le urla felici dei nipotini che guardavano incantati tutti i pacchetti, scartavano alla velocità della luce e gridavano per qualsiasi cosa trovassero come regalo!
Non so se vi sia mai capitato di arrivare alla mezzanotte senza bambini che dovessero fare lo show. A me si ed è meno bello, meno emozionante.
Vabeh! Momento emotion a parte, sono stata contenta anche del capodannno, perchè il mio ragazzo è riuscito ad arrivare in tempo per il brindisi e non era affatto sicuro perchè lavorava fino a tardi e piuttosto lontano da casa. L'abbiamo trascorso con il solito gruppo di amici e siamo stati bene.
Quanto più cresci più ti contieni e fai meno follie, però è bello anche così, perchè comportarsi da adolescenti quando si hanno 35 anni può far cadere nel ridicolo!

Il mio compleanno invece è stato molto più solitario. Non avevo una gran voglia di festeggiare perchè il lavoro stava assorbendo molte energie. Non ho proprio avuto nè il tempo, nè la testa per pensare di organizzare qualcosa.

In questo post vi farò una carrellata veloce di alcune delle cose che ho ricevuto per tutte queste feste, tralasciando tutto ciò che non è beauty in senso stretto, un pò perchè sarebbe un pò troppo, un pò perchè alcune cose sono un tantino personali.

Partiamo con il COMPLEANNO...

Il mio ragazzo, sottoposto a un massiccio lavaggio del cervello da qualche mese, ha "scelto" (scelta pilotata è dir poco) l' Eau De Parfume - Coco Mademoiselle di Chanel. Lo desideravo tanto e finalmente è arrivato!
Non sono una che si compra i profumi da sola in realtà. Mi sembra più una di quelle cose che è bello ricevere in regalo.
Questo è divino. Provatelo in profumeria se vi capita. Vi sentirete già un filino più vicine a Audrey Hepburn come eleganza! Ahahaha!!!!

 

Il secondo regalo, che in realtà erano due, è arrivato dalla mia amica Elisa, che conoscendo la mia folle malattia per il make up e gli smalti, ha scelto per me questo smalto gioiello di Dior e il Lip Gloss che vedete nella foto sotto di Diego Dalla Palma.
Ho già utilizzato entrambi: lo smalto è di un bel color borgogna scuro, asciugatura veloce, due passate per un colore uniforme e pieno, ma ottima durata.
Il lip gloss è delicato e confortevole. Non appiccica e non sbava. Di più su un lip gloss non saprei che altro raccontare!




Altro regalino, che mi ha catapultato immediatamente ai tempi in cui iniziavo a pasticciare con i trucchi, è stata la Pupa Cat. Mi è stata regalata da un'altra amica, Marina, e subito dopo aver aperto il pacchetto abbiamo subito snocciolato quali erano state le nostre trousse preferite da ragazzine!
Io ne ricordo una, sempre di Pupa, che era fatta a forma di topolino e la amavo alla follia.


Qualcuna di voi la conosce? La qualità della foto non aiuta, ma era fantastica perchè conteneva un pò di tutto, sopratutto una piccola matita nera kajal che era una bomba!

Comunque questa è la mia nuova trousse da giovane trentacinquenne e la adoro!



Il resto dei regali di compleanno sono stati più che altro indumenti.

Arriviamo ai regali di NATALE.

Come al solito parto da quello che è arrivato a seguito dello stesso bombardamento di desideri espressi a voce alta (se no come fanno a realizzarsi?) in presenza del mio ragazzo, che è stato bravissimo e mi ha accontentata anche in questo...pur consapevole che prima o poi dovrà mettere un limite alla mia follia...ma non credo che ci riuscirà....hihihihi!
Ecco quindi la tanto bramata NAKED SMOKY di Urban Decay!



L'ho desiderata fin dal primo momento in cui l'ho vista e quando è uscita anche da noi in Italia, ogni volta che andavo da Sephora la prendevo in mano, la giravo e la rigiravo, per convincermi sempre di più che non potevo proprio farne a meno! (Ditemi che non sono la sola che fa questi numeri!)
Ovviamente non ho potuto esimermi dall'usarla immediatamente e mi ha certo delusa.
Spero di potervene parlare più diffusamente in uno dei prossimi post.

Altro regalo make up ricevuto sempre dalla mia amica Elisa (che asseconda brutalmente la mia passione) è la palette di Sephora SHOUROUK. Contiene quasi esclusivamente ombretti glitterati (ideali per le feste), ma la vera particolarità è proprio il modo in cui è fatta, perchè sembra un gioiellino una volta aperta, mentre fuori resta molto seria, tutta di pelle, con chiusura calamitata.
Non l'ho ancora usata in realtà, ma conto di farlo presto.



Rimanendo sempre in tema profumi, Elisa mi ha voluto regalare anche questo piccolo pensiero: un profumo da borsetta di Equivalenza, che ricorda molto l'Hypnotic Poison di Dior.
Non so se questo negozio ci sia anche nella vostra città. Qui è arrivato relativamente da poco, e la particolarità è che vende moltissime fragranze, in diversi formati, che ricordano molto da vicino profumi più famosi.
Io ho anche l'originale di Hypnotic e devo dire che ci assomiglia davvero moltissimo.
L'ho fotografato insieme a questa spugnetta a forma di pinguino che mi ha regalato un'altra amica, Mavi, insieme ad un altro pensierino.


E infine, potevo non farmi qualche AUTOREGALO visto che una volta ogni tanto qualche sfizio bisogna pure toglierselo?
Prima di tutto mi sono finalmente decisa a prendere il PRIMER POTION, di Urban Decay, nella versione originale. Era da un pò che lo sognavo, ma ne avevo un altro da finire e quindi aspettavo...e aspetta oggi aspetta domani, alla fine ho beccato anche il momento giusto e l'ho pagato 16,50 c.a anzichè 21 €.



Altre due cose che bramavo da un pò di tempo erano il mascara THEY'RE REAL di Benefit e la BEAUTY BLENDER originale.
Entrambi pagati un pò meno (per effetto dello stesso sconto), non vedo l'ora di iniziare a usarli.
Il mascara è ancora chiuso perchè sto dando gli ultimi giorni di vita a ben due mascara, dopo di che lo proverò.
La Beauty Blender invece è solo in attesa che mi decida a sporcarla!
Ho accompagnato il tutto con due YANKEE CANDLE dal profumo delicato e dolce (ma non stucchevole), che brucerò dopo aver finito quella che ho su adesso, a cui manca veramente solo il fondo.


Ultimo regalino che mi sono fatta è un rossetto MAC dell'edizione limitata VIVA GLAM.
Non sono brava a descrivere i colori, per cui dovrete un pò accontentarvi della foto.
Posso solo aggiungere che ha dei riflessi dorati che in foto non si apprezzano.
L'ho indossato per capodanno e mi sentivo una diva!


Con questo è tutto ragazze.
Non ho inserito proprio tutto tutto perchè non avrei finito mai più.
E voi? Qual è stato il regalo più bello che avete ricevuto per Natale?
Fatemi sapere nei commenti se vi sono piaciuti i miei regali (e autoregali!).
Un bacio e alla prossima!!!!